MANIFESTO PER LA CARNE COLTIVATA

Le lobby dell’agrobusiness hanno realizzato il Manifesto contro la Carne Sintetica quindi in risposta abbiamo deciso di creare il Manifesto per la Carne Coltivata, un antimanifesto per un mondo migliore.

I lobby amano chiamarla “sintetica”, ma ├Ę sbagliato, perch├ę qualsiasi cosa sintetica denota un processo chimico da parte dell’uomo. Il nome corretto quindi ├Ę “carne coltivata”, perch├ę ottenuta tramite cellule che vengono raccolte da animali reali e che subiscono un processo biologico simile a quello che avviene all’interno del corpo di un animale.

Manipolare il nome di questa innovazione ├Ę solo uno dei tanti modi che vogliono usare le lobby per screditarla, per salvare la Zootecnia che oggi sta distruggendo il pianeta. La Coldiretti ha anche diffuso dati manipolati riguardo all’opinione pubblica italiana sull’argomento, affermando che il 95% degli italiani non prover├á mai la carne coltivata, contraddicendo uno studio europeo secondo il quale il 60% degli italiani ├Ę curioso di provarla.

Per questi motivi abbiamo chiesto sui nostri social riguardo l’idea di realizzare un antimanifesto della Coldiretti, invitando a firmare celebrit├á, attori, politici, etc che sognano un futuro pi├╣ etico, ecologico e salutare grazie al progresso della tecnologia. Molte persone si sono mostrate entusiaste all’idea, quindi eccoci qua per riscrivere la storia.

FIRMATARI

Personalità del Cinema:





Politici:
Cristiano Ceriello (Presidente del Partito Animalista Italiano)


Associazioni:
Fondazione Save The Chickens



Influencer, YouTuber e Blogger: